PER GIOVANI ARTISTI

claudio-cintoli_chiodo-fisso Parliamoci chiaramente: ci troviamo purtroppo in un periodo storico molto complicato in cui la crisi è una crisi globale, che tocca tutti gli ambiti lavorativi.
Quando mi sono iscritta all’Università di Lettere e Filosofia per seguire i corsi di storia dell’arte, i miei familiari mi hanno osteggiato quasi fossi una pazza che intraprendeva uno studio che mi avrebbe preparato ad un mondo lavorativo astratto, distante da ogni logica pratica.
Hanno tentato di bloccarmi, consigliandomi di iscrivermi ad altre facoltà più “utili”. Esiste un credo comune molto diffuso che considera l’arte una sfera distaccata dalla vita quotidiana, che soprattutto non ti permette di sopravvivere. Ora, sono passati undici anni da quel momento: il credo comune è rimasto lo stesso, certo, evviva la libertà di pensiero, ma la crisi è arrivata a toccare anche quei settori come l’informatica, l’edilizia, ecc. che sembravano poter garantire un futuro sicuro a tutte le famiglie. Dove sta il senso di questo discorso apparentemente contorto? Il senso sta proprio nella tanto temuta parola CRISI…
Anche in un periodo di crisi, o possiamo dire soprattutto in un periodo di crisi, l’arte è divenuta per l’investitore un bene rifugio dove convogliare le proprie risorse economiche e pertanto diventa fondamentale mettere a contatto il giovane artista con chi lo può apprezzare.
Per me l’Arte, soprattutto quella contemporanea, è un po’ come la vita di tutti noi. Si nutre di relazioni umane, di collaborazioni che garantiscono una crescita continua dell’individuo. Sarebbe stimolante creare una piattaforma dove questi contatti possano trovare uno spazio per confrontarsi liberamente e magari per creare una interazione reale, che esca dagli spazi web.
Mi piacerebbe realizzare un network che coinvolga noi organizzatori e voi giovani artisti che avete, proprio come noi, difficoltà a trovare visibilità. Creiamo insieme un sistema per far conoscere il nostro lavoro.
Se sei un artista creativo che ha qualcosa da dire e se intendi l’arte come interazione con lo spettatore, contattami pure!

INVIA EMAIL PER UN CONFRONTO